Recensione tastiera RAZER Cynosa Chroma

Recensione tastiera RAZER Cynosa Chroma

Che ne pensiamo della Razer Cynosa chroma ? Questa è la domanda che ci ha posto Razer italia nell’inviarci in prova la loro nuova tastiera a membrana “premium“.

La Razer Cynosa Chroma è una tastiera a membrana , con illuminazione RGB eccezionale in quanto per la prima volta in questa categoria di tastiere ed in questa fascia di prezzo viene incluso un sistema di illuminazione che potremmo qualificare come “premium” in quanto prevede una singola lampadina per tasto con un eprom interno alla stessa tastiera (di solito presente nelle costose tastiere meccaniche) che si interfaccia con un software di personalizzazione proprietario che permette l’impostazione di ogni singolo tasto.

MORBIDI, SILENZIOSI, RAPIDI.

Razer descrive i suoi nuovissimi tasti membrana come morbidiveloci e rapidi possiamo confermare sicuramente che sono morbidi, restituiscono un ottimo feeling, ma non silenziosissimi, sopratutto nell’utilizzo in FPS competitivi, dove le digitazioni per minuto sono elevate, si percepisce il sound massiccio e robusto, che ricorda lontanamente gli switch – Razer green – meccanici, un suono che può essere amato ed odiato a seconda dei casi.

Potremmo, altresì, qualificarli sicuramente come i tasti più rapidi che vi sono nella sua fascia di mercato (i competitors sono la masterkeys di CoolerMaster e la k55 di Corsair).

PERSONALIZZAZIONE

Come scritto in apertura, il software proprietario Razer Synapse 3 (attualmente in fase beta), permette di interfacciarsi con la tastiera e di personalizzarla completamente, modificare i tasti, scambiarli, impostare i marco o il colore di ogni singolo led della tastiera, molto comoda per i giocatori di MMORPG dove la comodità dell’input a portata di mano, ne fa da padrona.
Anche per i MMOFPS, dove appunto si possono avere illuminati i soli tasti adibiti al controllo del player, ci rende avvantaggiati sopratutto in situazioni notturne o intense.

SOFTWARE

Permane delusione per la parte software in quanto il synapse 3.0 sta compiendo il suo primo anno di fase beta e ci sembra alquanto esagerato per un programma proprietario adibito ad interfacciarsi con hardware costosi, comunque grazie all’ eprom interna, anche se il software non parte (la soluzione attuale è un riavvio o una nuova installazione), la tastiera memorizza sempre l’ultima configurazione.

CONCLUSIONI

Come abbiamo trovato la Razer Cynosa chroma ? possiamo dirvi che siamo davanti ad un ottimo prodotto, ci sentiamo di considerarla un must-buy in quanto è difficile paragonarla ad altre tastiere dello stesso segmento di prezzo.

l’illuminazione è di fascia premium, con il led per ogni singolo tasto, Razer si è spinta oltre e visto il prezzo contenuto che è riuscita a mantenere siamo senz’altro felici di questa peculiarità.

La Razer Cynosa Chroma non è da sola in listino in quanto è prevista una versione “pro” che porta con se le medesime caratteristiche tecniche ed hardware della precedente salvo una striscia di led “underglow” ai lati della tastiera, noi della redazione ci siamo interrogati se è davvero necessario spendere di più per questa feature.

COMMENTS

DISQUS: 0
2,083Followers
22Subscribers